1. Padre di famiglia


    Data: 18/10/2020, Categorie: Gay / Bisex Autore: DavidGroffud, Fonte: Annunci69

    Un mese e mezzo fa ho trovato impiego in un grosso supermercato non lontano da casa. In un paese piccolo come quello in cui vivo, quella struttura svetta come una specie di grattacielo. Faccio il magazziniere, il commesso, ogni tanto do una mano nel reparto ortofrutta. Non è certo il lavoro più interessante del mondo, ma mi permette di non pesare sulla mia famiglia, soprattutto dopo ciò che è successo di recente.
    
    Diciamo solo che molti dei miei sogni sono sfumati dopo un brutto infortunio e che non sarò mai un giocatore di basket professionista.
    
    Mi sono messo il cuore in pace.
    
    E sono di nuovo single. Ho frequentatio un ragazzo per qualche mese. Era un giocatore di una squadra avversaria, uno tipo di città. Mi ha fatto stare veramente bene, poi gli è stato offerto un ingaggio impossibile da rifiutare ed è andato via, lontano.
    
    Ho passato dei giorni molto bui al pensiero di come sarebbe stata la mia vita se avessi avuto le sue stesse possibilità, ma ormai cerco di guradare avanti. Mi tengo impegnato, soprattutto lavorando.
    
    Fare il commesso può essere estremamente noioso o estremamente faticoso. Non ci sono vie di mezzo, ma ho trovato il modo di non annoiarmi. Mi piace osservare la gente, immaginare le loro vite e ciò che faranno quando usciranno dal supermercato.
    
    Sono un fantasticatore proessionista, immagino come sarebbe incontrare un ragazzo che mi piaccia davvero, ma è difficile che quelle fantasie si realizzino. Io sono alto, come lo sono nella media i giocatori di basket, ho i capelli castani e gli occhi marroni. Non sono molto muscoloso, ma sicuramente più definito della media.
    
    Ho soprattutto un belllissimo culo che fa girare più di una testa (di uomini e donne, indipendentemente da che tipo di pantaloni indosso). È stato quel culo che mi ha fruttao le attenzioni del mio ex.
    
    Peccato che siano mesi che nessuno gli renda giustizia. Ho una gran voglia di essere trapanato per bene, ma tutti i maschi su cui metto gli occhi sono impegnati, e io non sono un rovina famiglie.
    
    Uno in particolare mi attrae molto. È più o meno in mio coetaneo, forse avrà vent'anni. Fa il calciatore e frequenta la stessa palestra in cui andavo io quando mi allenavo ogni settimana. Non c'è mai stato nulla oltre il semplice scambio di convenevoli in palestra, ma ho sempre ammirato le sue spalle, il gran pacco che si ritrova tra le gambe (anch'io sono besso più che bene) e i suoi occhi grigi. Ovviamente è fidanzatissimo con una moretta tutta curve.
    
    Poi ho scoperto da dove vengono i suoi geni. Ho visto suo padre.
    
    Porca di quella puttanissima, è un uomo stupendo. Era assieme a sua moglie e ai suoi due figli più piccoli, in giacca e cravatta (probabilmente dopo il lavoro) e girava annoiato tra gli scaffali mentre aspettava che la sua famiglia svaligiasse il negozio.
    
    L'ho visto diverse volte, sempre con la famiglia, sempre con gli occhi sprofondati sul cellulare. Se possibile, è anche più attraente di suo figlio. La stazza è la stessa: alto, ...
«1234...8»