1. Una mattina all'alba (27°)

    22/11/2020: Ero veramente appagato da tanto sesso con lei in quella mezz'ora chiusi nella cabina,lei si puliva come poteva dal liquido seminale che poi le colava tra le cosce mentre io rimettevo il costume da bagno "Mi hai riempita proprio" disse,poi aggiunse "Dammi una mano a farmi entrare questo costume,poi corriamo verso il mare cosi cerco di lavarmela senza farmi notare" cosi facemmo e dopo poco accaldati leggere racconto
    Categorie: Incesti Tue Racconti Autore: Ometto di mamma, Fonte: RaccontiErotici.xyz
  2. Il peccatore

    22/11/2020: I ATTO "La gioventù" È 1965 Nina Simone ha appena pubblicato il suo miglior capolavoro jazz, Sinnerman, ovvero il peccatore. Anni dopo,l'artista di esibisce in Francia a Montreux e lì,fra i tavoli dei più grandi artisti dell'epoca c'è lui, un giovane ragazzo pressappoco ventenne. Guarda quella cantante afro americana cantare, muoversi, suonare quel piano come in stato di trance, come se stesse leggere racconto
    Categorie: Tradimenti Tue Racconti Autore: Moonlight_meri, Fonte: RaccontiErotici.xyz
  3. Una mattina all'alba (26°)

    22/11/2020: Cosi con un colpo del bacino mamma fece in modo da farmi staccare dal suo sesso ormai appagata e fradicia dei suoi umori e tiratomi su in piedi davanti a lei mi afferrava per il viso attaccandosi alle mie labbra in bacio da vera amante "Scusami amore non dovevo ma qui con te non ho saputo trattenermi" disse poi stringendomi a se "L'importante mamma che hai goduto" risposi "Tantissimo,da matta sei leggere racconto
    Categorie: Incesti Tue Racconti Autore: Ometto di mamma, Fonte: RaccontiErotici.xyz
  4. Una mattina all'alba (25°)

    21/11/2020: A quel punto anche mamma era eccitata,mi tolsi il costume da bagno e con il sesso teso,eretto mi addossavo a lei facendola finire contro la parete dove vi era l'attaccapanni e attaccato alle zinne,a quei capezzoli che sentii subito farsi turgidi ciucciavo come un bambino che si allatta mordendoli e baciandoli di tanto in tanto mentre mamma ansimava forte dicendo "Sei un disgraziato,un porco qui leggere racconto
    Categorie: Incesti Tue Racconti Autore: Ometto di mamma, Fonte: RaccontiErotici.xyz
  5. Una mattina all'alba (24°)

    21/11/2020: Arrivati alla nostra cabina una volta aperto entrammo cosi da spogliarci ed indossare i costumi da bagno,ormai ogni pudore verso mia madre era inutile dopo quanto c'era tra noi e senza indugi una volta dentro mamma rinchiuse a chiave la porta,ricordo la cabina in muratura era piuttosto comoda da un lato vi era una panca in legno difronte un tavolo quadrato e nella parete opposta alla porta un leggere racconto
    Categorie: Incesti Tue Racconti Autore: Ometto di mamma, Fonte: RaccontiErotici.xyz
  6. Una mattina all'alba (23°)

    21/11/2020: Cosi prima di indossare i costumi da bagno ci dirigemmo verso la colonia,ricordo che la loro spiaggia era circondata da una rete di metallo rendendola cosi riservata e per poter entrare dovevi chiedere il permesso ad una suora sempre se li avevi un figlio,mentre noi ci avvicinavamo a quella rete notammo mia sorella in distanza,la chiamai una due volte e quando ci vide corse subito verso la leggere racconto
    Categorie: Incesti Tue Racconti Autore: Ometto di mamma, Fonte: RaccontiErotici.xyz
  7. Una mattina all'alba (22°)

    21/11/2020: Quella domenica mattina mamma si alzò presto per preparare il pranzo per papà dato che restava solo a casa ed inoltre quanto ci serviva a noi due per trascorrere una giornata al mare,costumi da bagno,asciugamani e dei panini per il pranzo,poi venne a svegliarmi,mi ricordo che sentii le sue labbra sulle mie in un bacio candido e quando aprii gli occhi "Su dai alzati tesoro il mare ci aspetta" fece leggere racconto
    Categorie: Incesti Tue Racconti Autore: Ometto di mamma, Fonte: RaccontiErotici.xyz
  8. Una mattina all'alba (21°)

    20/11/2020: Ormai erano trascorse un paio di settimane che mia sorella era in una colonia marina estiva dove sarebbe stata un mese,mentre in cucina facevo colazione mamma disse un po preoccupata "Come faremo quando torna a casa tua sorella,lei non deve venire a sapere nulla di noi due!" "Non lo so proprio mamma qualcosa ci inventeremo" risposi "A proposito di tua sorella so che di domenica è permesso andare a leggere racconto
    Categorie: Incesti Tue Racconti Autore: Ometto di mamma, Fonte: RaccontiErotici.xyz
  9. Una mattina all'alba (20°)

    20/11/2020: Tornando a me e mia madre,la complicità che ormai si era instaurata tra noi fece si che man mano mi rese partecipe del suo passato con mio nonno (suo padre) come se volesse finalmente confidarsi con qualcuno di cui sapeva e sentiva potersi fidare senza essere giudicata,in quella estate non facevamo solo sesso ma uscivamo per spesa per farci una passeggiata nel rione e notavo che mamma era molto leggere racconto
    Categorie: Incesti Tue Racconti Autore: Ometto di mamma, Fonte: RaccontiErotici.xyz
  10. Una mattina all'alba (19°)

    19/11/2020: La storia dei miei ricordi di un passato di sesso ed amori incestuosi sarebbe ancora lunga specialmente il mio con mamma ed il suo con il padre a volte penso che nel DNA di ognuno di noi certi fatti sono insinuati dentro di noi e si riaffacciano nella progenie come appunto l'incesto,la violenza sessuale,la pedofilia ed altri,saranno cose o fatti che nel passato sin dai tempi antchi in ogni leggere racconto
    Categorie: Incesti Tue Racconti Autore: Ometto di mamma, Fonte: RaccontiErotici.xyz
«1...345...8»