1. Una mattina all'alba (seguito 5)

    12/11/2020: E si anche io allora mi ero reso conto spece a scuola nel bagno che in confronto agli amici avevo un sesso più sviluppato tanto che spinto dalla curiosità come tanti ragazzi se lo misurano,in erezione il mio cm.18 lungo ed il diametro di cm. 4,5 comunque poco più del normale,mentre davanti a mamma ero con i pantaloni abbassati ed il fallo nudo ancora eretto "Copriti adesso metti via quell'arnese" leggere racconto
    Categorie: Incesti Tue Racconti Autore: Ometto di mamma, Fonte: RaccontiErotici.xyz
  2. Una mattina all'alba (seguito 4)

    10/11/2020: Una volta fatto pieno giorno notai che girando per casa mamma evitava di trovarsi nella stessa stanza con me ed anche a pranzo se i nostri sguardi si incontravano lei abbassava gli occhi e cosi per giorni,intanto mia sorella partì per la colonia estiva marina,per la sua età sarebbe stato l'ultimo anno che ne poteva usufruire e partita lei mamma ed io uscito papà di casa per andare al lavoro era leggere racconto
    Categorie: Incesti Tue Racconti Autore: Ometto di mamma, Fonte: RaccontiErotici.xyz
  3. Ed ora come lo paghiamo il meccanico ?

    08/11/2020: C'è un noto detto popolare che recita “anno bisesto anno funesto”. Mai come ora torna d'attualità. E' innegabile che il 2020 ci sta regalando un'esperienza mai vissuta in precedenza da nessun contemporaneo. Si può forse paragonare alle grandi epidemie del passato con la non trascurabile differenza che nel caso attuale la diffusione è globale e non c'è angolo al mondo che io sappia risparmiato leggere racconto
    Categorie: Tradimenti Tue Racconti Autore: Sribakkino, Fonte: RaccontiErotici.xyz
  4. Una mattina all'alba (seguito 3)

    08/11/2020: Cosi eccomi a godere di nuovo dentro mia madre ed appagato mi lasciavo cadere sul suo corpo no sfinito ma ebro del piacere intenso che con lei ed il suo sesso femminile mi aveva portato a provare,mamma mi stringeva forte a se senza accorgersi che non ero papà,va detto che io a quella età fisicamente ero molto simile a mio padre sia per il peso che per l'altezza forse da quanto intuii la sola leggere racconto
    Categorie: Incesti Tue Racconti Autore: Ometto di mamma, Fonte: RaccontiErotici.xyz
  5. Ancora il contadino(continua)

    08/11/2020: ...sentivo il cazzo penetrare sempre con piu' forza, il piacere aumentava fino a farmi quasi urlare, aumento' ancora la velocita' dell'inculata facendo sbattere i COGLIONI sulle mie chiappe, e il piacere aumentava ancora di piu'. Sentivo il cazzo tutto nel culo. Lo senti puttanella?, disse, si risposi, si mi piace, inculami leggere racconto
    Categorie: Gay / Bisex Tue Racconti Autore: Michele, Fonte: RaccontiErotici.xyz
  6. Una mattina all'alba (seguito 2)

    08/11/2020: A quel punto sentii mamma sotto di me che si spingeva e dimenava il bacino contro il mio sesso duro sempre più presa e partecipe al rapporto sessuale ed io coinvolto nel sentirla cosi vogliosa mi lasciavo andare montandola con forza spronato a godere,mamma prima mi tirò a se stringendomi poi "Amò che cazzo grosso che ciai stamattima come hai fatto" diceva ed intanto vogliosa si dimenava tutta leggere racconto
    Categorie: Incesti Tue Racconti Autore: Ometto di mamma, Fonte: RaccontiErotici.xyz
  7. Ancora il contadino

    06/11/2020: Era l'ultima domenica di permanenza, il giorno dopo sarei ripartito, volevo ancora una volta il cazzo di Antonio. Dissi ai miei nonni che andavo al laghetto, loro assentirono. Mi avviai in direzione della pinetina ma non andai al lago, facendo un largo giro, tornai verso casa tenendomi nascosto dietro una siepe. Arrivai all'alloggio di Antonio, bussai e lui mi apri'. Aveva addosso solo una leggere racconto
    Categorie: Gay / Bisex Tue Racconti Autore: Michele, Fonte: RaccontiErotici.xyz
  8. Una mattina all'alba (seguito 1)

    05/11/2020: Restai immobile ed attratto da quella visione mentre negli sliip il sesso mi si fece duro,ero eccitato e tentato vedevo per la prima volta il corpo di una femmina quasi nuda ed il fattore che questa fosse mia madre mi eccitava maggiormente,quante volte l'avevo scopata nei sogni,dovevo almeno provarci,cosi trasportato dai sensi silenziosamente entrai nella camera e dato che in un altra camera leggere racconto
    Categorie: Incesti Tue Racconti Autore: Ometto di mamma, Fonte: RaccontiErotici.xyz
  9. Una mattina all'alba

    05/11/2020: Penso che in ogni ragazzo ci siano stati sogni di sesso con la prorpria madre è quasi normale e spesso restano sogni,rare sono le realtà che si concretizzi una madre non si concede mai al proprio figlio sessualmente ma a volte senza saperlo pensa di scopare con il marito e dopo si rende conto sorpresa che quel cazzo che l'aveva fatta godere così tanto era del figlio. Già è quanto avvenuto ed leggere racconto
    Categorie: Incesti Tue Racconti Autore: Ometto di mamma, Fonte: RaccontiErotici.xyz
  10. Il contadino 2

    05/11/2020: I miei nonni erano andati in paese, lui Antonio(si chiama cosi) era intento a mettere a posto il fienile, lo raggiunsi e come gli fui vicino afferrai il suo cazzo da sopra i pantaloni. Ciao birillino disse, vedo che non perdi tempo, dai tiramelo fuori che ti faccio Divertire. Non persi tempo, tiratigli giu'pantaloni e mutande afferrai il nodoso bastone e iniziai a segnarlo. Fermati disse, leggere racconto
    Categorie: Gay / Bisex Tue Racconti Autore: Michele, Fonte: RaccontiErotici.xyz