1. Io e lei pt.1


    Data: 14/05/2022, Categorie: Gay / Bisex Autore: lapervertita, Fonte: EroticiRacconti

    era una serata come tante altre e io e la mia migliore amica eravamo a casa mia (abito da sola) per fare serata con musica e alcol. Io e lei siamo sempre state molto unite e ci confidiamo tutto, spesso parliamo anche di sesso e di come vanno le nostre scopate con i ragazzi che troviamo in discoteca e che ci scopano in un bagno dove 100persone prima di noi hanno avuto un orgasmo o vomitato. Io nella mia testa pervertita però ho sempre pensato di voler scopare con lei, la mia migliore amica, e vedere il piacere che avemmo provato. quella sera cominciammo con un gioco stupido di alcool e cominciammo ad ubriacarci quando io, proposi di giocare a obbligo o verità hot. lei mi guardò un secondo e poi mise a ridere, eravamo già ubriache e quindi accettò. le chiesi obbligo o verità? e li disse obbligo li comincia a sentire una voglia di sesso incontrollabile e così la obbligai a rimane in reggiseno e anche io mi tolsi la maglia. il suo seno era stupendo una terza abbondante e ancora non avevo visto i capezzoli. andammo avanti e toccò a me scelsi obbligo. La mia migliore amica improvvisamente cambiò espressione, posò il bicchiere e mi disse perché cazzo ...
    ... mi prendi per il culo, se vuoi scopare con me dimmelo e basta io è da giorni che voglio un fottuto orgasmo mentre scopo con te. Io rimasi sotto scoch che cazzo aveva detto che voleva scopare con me , oh porca troia non ci posso credere! ovviamente non aspettammo una attimo, lei si buttò sopra di me mi tolse il reggiseno e mi leccò i capezzoli, mi massaggiava le mia belle e grandi tette in un modo favoloso e si, mi ero già bagnata. ora toccava a me farla godere, le tolsi i pantaloni e il tanga, cominciai a leccargli l'interno delle cosce fino ad arrivare alla sua figa comincia a massaggiargliela con le mie dita, era bagnata anche la sua e così faci entrare il mio primo dito nel suo buco già passato da tanti cazzi e dalle sue dita. stava venendo, quella troia della mia amichetta stava venendo sii cazzo , sono brava a scopare. poi lei fece lo stesso con me la sua lingua mi lecco per bene la mia figa e le sue dita penetrarono con facilità perché mentre io leccavo la sua avevo già avuto un orgasmo. quella sera fu bellissimo e capimmo entrambe che le serate di sesso tra noi due sarebbero state tante ma davvero tante in cui avremmo goduto come non mai. 
«1»