1. Buio Totale Cap.7


    Data: 11/05/2022, Categorie: Dominazione / BDSM Autore: SlavePZ, Fonte: EroticiRacconti

    Marco e Fulvio scaricano degli scatoloni dalla macchina li vedo intenti a montare una specie di lettino di cuoio, ci vuole circa mezzora.
    
    Il “letto” ha anelli a tutti gli angoli, mi fanno accomodare e mi legano, poi con delle cinte mi fissano in modo che non posso muovermi
    
    Marco -Amore mio, non c’hai fatto cosa ma il comodo letto su cui stai è cosparso di elettrodi, grazie a questo tablet posso comandare la forza l’intensità e la durata delle scariche elettriche..in più posso programmare il letto in maniera che ti torturi anche per 4 ore-
    
    Fulvio m’imbavaglia con una grossa palla, poi Marco
    
    -Amore, c’è una web cam la tua tortura è live su internet, per quanto riguarda la tua incolumità non devi preoccuparti, questo speciale letto monitora i tuoi battiti, ci rivediamo tra 4 ore-
    
    Mi da un bacio sulla guancia poi va via insieme al suo amico.
    
    Per qualche minuto non succede niente, poi inizio a sentire le prime scosse, prima lievi poi più forti poi nuovamente lievi anche le durate si alternano e ovviamente non ho mai preavviso, l’unica cosa che posso guardare è un grosso timer che fa il countdown.
    
    Passano i minuti e anche le ore, sono completamente sudata, mi pizzicano i muscoli, ho a gola secca e più andiamo avanti e meno sopporto le scosse, quelle più intense e lunghe mi fanno mancare il respiro, solitamente non grido per le punizioni ma in questo caso non posso farne a meno.
    
    Nelle brevi pause che mi vengono concesse mi chiedo cosa stanno combinando a ...
    ... Giada, se io sono stata premiata così…
    
    Passano le 4 ore, credo che sono state le più brutte di tutta la mia vita, mai sono stata torturata in questo modo, Marco puntuale come sempre apre la porta e mi libera, sono sconvolta non riesco a camminare, mi fanno male tutti i muscoli, il mio padrone mi prende in braccio e mi porta fuori in giardino, mi sistema su un lettino sdraio all’ombra poi mi porta dell’acqua
    
    Marco -com’è andata amore mio?-
    
    Io -intenso mio padrone, credevo di non farcela ma dopo tanto tempo a fare la padrona ne avevo bisogno…mio padrone mi concedi una domanda?
    
    Marco -certo amore mio, dopo questa lunga tortura-
    
    Io -Giada? Dov’è? E come l’avete punita?-
    
    Marco -è in camera da letto con Fulvio, se la sta scopando..-
    
    Poi Marco si abbassa i pantaloni e m’infila il suo cazzo in bocca, non è provvisto di un grosso pene anzi..ma è il mio padrone e lo faccio sempre felice, sono quasi paralizzata sulla sdraio e fa quasi tutto lui.
    
    Passano 10 minuti arrivano Fulvio e Giada
    
    -Marco ti diverti?-
    
    -Beh dovevo intrattenermi-
    
    Guardo Giada, le hanno rasato la testa, in più ho una grossa cicatrice sulla natica destra, è un marchio a fuoco che forma una F.
    
    Il suo corpo è martoriato dalle frustate
    
    -Mio signore mi scusi se mi permetto ma credo che la schiava abbia raggiunto il limite, dovreste darle tempo ora-
    
    Marco -hai appena vinto 10 frustate, non parlare più-
    
    Giada viene fatta rivestire e accompagnata in macchina poi Fulvio saluta Marco e ...
«12»