1. In carcere con mio fratello


    Data: 22/11/2021, Categorie: Gay / Bisex Autore: Lo prendo tutto, Fonte: EroticiRacconti

    Eravamo in Sicilia ,a Palermo, io e mio fratello Luca quando ad un posto di blocco ci fermano i carabinieri e perquisendoci trovano nello zaino di mio fratello 100 grammi di cocaina! Ovviamente io ero all’oscuro di tutto! Luca mi spiego’ che non era sua la roba,ma intanto ci portarono in prigione! Fummo arrestati per direttissima in quanto essendo ferragosto e non c’era un giudice subito,l’avvocato d’ufficio ci disse che dovevamo stare almeno una settimana in galera!
    
    Io e mio fratello ci trovammo insieme in una cella insieme a due giovani nord Africani,un Tunisino arrestato per stupro e un Marocchino in gabbia per tentato omicidio!
    
    Non eravamo in buona compagnia....... con il Tunisino in mutande che si toccava il cazzo e il Marocchino che giocava con oggetti appuntiti!
    
    Il giorno seguente appena calate le tenebre,il Marocchino mi punto un oggetto tagliente alla gola e minacciando di farmi del male,mi intimo’ di non urlare e di obbedire senza fare casino!
    
    Io sono più giovane di mio fratello Luca, e anche più carino...... occhi azzurri,biondino e un bel culetto sodo!
    
    Mentre avevo il Marocchino che mi teneva fermo,l’altro si tolse le mutande e mi ordino’di succhiargli il ...
    ... cazzo....,,,,
    
    Aveva un enorme cazzo circonciso che mi trovai in gola fino alle tonsille!
    
    Mio fratello spaventato osservava in silenzio , anzi davanti hai due che stavano abusando di me ,sembrava essere eccitato!
    
    In poco mi trovai il Marocchino che me lo stava mettendo in culo! Non potevo urlare dal dolore in quanto il Tunisino mi stava scopando la bocca con il suo cazzone!
    
    Anche il Marocchino era messo bene,forse anche più largo dell’altro.
    
    Per un ora si sono presi a turno il mio culo e bocca davanti ad un inerme e spaventato Luca, ormai rassegnato ad aspettare il suo turno........
    
    Invece i nord Africani scaricarono le loro palle con me lasciando mio fratello in pace.
    
    La storia è continuata anche per i giorni successivi,sempre davanti ad un inerme fratellone ormai rassegnato a fare da spettatore!
    
    Fummo scarcerati dopo una settimana,e io avevo un culo slabbrato e rotto !
    
    Mio fratello era o sembrava dispiaciuto, ma appena tornati a casa, mi confesso di essersi eccitato a vedermi scopare dai due..... e che adesso voleva provare anche lui ad abusare di me! Se non avessi accettato mi avrebbe sputtanato hai 4 venti! Accettai ,anche perché mi era piaciuto......,, 
«1»