1. Bagno turco galeotto... 3


    Data: 19/09/2017, Categorie: Tradimenti Autore: GabryArcangeli, Fonte: Annunci69

    Senza fretta lo tiro fuori e vado in bagno a risciacquarmi, subito dopo arriva anche lei che si siede sulla tazza, dal culo le esce una cascata. Ci guardiamo sorridendo. Io torno in camera mi butto sul letto, tutto sommato mi e' piaciuta Gerda, come non avrei mai immaginato. Dopo poco torna anche lei e si corica al mio fianco, deve aver capito che fatichiamo a capirci cosi' non dice nulla e restiamo distesi in silenzio. Poi di colpo come presa da un pensiero improvviso si solleva, mi viene sopra (quanto pesa !) e mi infila lingua in bocca. Mi dice che e' tardi e deve andare, questo lo capisco bene, che e' stata troppo bene con me. Si veste come un fulmine ma prima di uscire mi bacia di nuovo e mi saluta con un malizioso “Auf wiedersehen”, “Arrivederci”.
    
    Accidenti, comincio a pensare che Jenny abbia fatto bene a darmi buca.
    
    Guardo l'ora e' sono gia' le undici passate, accidenti, non riesco a combinare nulla oggi ma mi sento bene. Certo che se ci fosse Jenny con me saremmo riusciti ad uscire poco, la conosco e mi conosco. Riesco anche a sorridere al pensiero.
    
    Mi vesto ed in una decina di minuti esco nella neve, e' stata battuta davanti all'Hotel e tutta la vallata sembra un paesaggio da Presepe, stupendo. Mi avvio verso il paese dove c'e' animazione, mangio qualcosa in un magnifico locale e poi mi faccio una bella passeggiata in giro. Appena si abbassa il sole la temperatura comincia a scendere e cosi' mi avvio indietro.
    
    Quando arrivo all'Hotel e' quasi buio ed il paesaggio sembra ancora di più un albero di Natale.
    
    In camera mi spoglio, faccio qualche telefonata e poi decido di scendere al bar per un aperitivo. Lo trovo gia' abbastanza affollato ma non vedo i miei “amici” cosi' mi accomodo al bancone di fronte ad una barista davvero degna di nota nel tipico costume tirolese. Dopo l'inculata di questa mattina sono tranquillo ma l'occhio vuole la sua parte. Mentre sto bevendomi un lungo caffè americano bollente mi si siede a fianco Fiona, che bella sorpresa.
    
    Chiedo notizie degli altri ma abbiamo seri problemi di comunicazione, la sua conoscenza dell'inglese e' molto inferiore alla mia del tedesco però in qualche modo riesce a dirmi che sono rientrati si stanno preparando in camera per la SPA, lei ci stava andando ma mi ha visto ed e' venuta a salutarmi.
    
    La ringrazio e confermo la mia impressione, e' una gran bella gnocca, tutta un'altra donna rispetto alla sorella. Forse ha qualche anno in meno dei 40 ma la cosa non ha poi grande importanza.
    
    Io non so cosa fare prima di cena ma curiosamente Fiona riesce a sorprendermi con un caldo abbraccio di saluto, non me lo aspettavo. E cosi' inevitabilmente decido anch'io di andare nel Centro Benessere anche se onestamente non ne sento il bisogno, ma l'invito mi e' sembrato molto intrigante. Salgo e mi spoglio indossando l'accappatoio e conservo addosso il costume come ieri, non si sa mai.
    
    L'area SPA si sta ovviamente affollando, ci sono anche delle belle femmine ma non sembrano ...
«1234...7»