1. La mia piccola fidanzatina 8


    Data: 13/02/2021, Categorie: Incesti Tue Racconti Autore: Papà 85, Fonte: RaccontiErotici.xyz

    Restammo uno sull'altro il mio sesso dentro di lei,provati per quanto era avvenuto ma ben appagati nei sensi e nel corpo,ambedue vinti dal piacere provato lei sotto ancora allargata l'avevo sverginta,scopata e lei aveva risposto all'amplesso coinvolta nella foga di quei baci forse senza nemmeno rendersi conto che in quella unione sessuale l'avevo resa grande e donna prima del tempo. Ero talmente felice di averla finalmente scopata da dimenticare che affondandole il cazzo dentro,in vagina,la penetrazione poteva averle causato perdite ematiche e tornando alla realtà sollevandomi con il busto ma restando sessualmente in lei -come ti senti amore,come stai,ti ho fatto del male,hai dolori?- chiesi ma non avevo la forza di sfilare il cazzo dalla figa tanto era il timore di trovarla insanguinata tra le cosce -no papà stai tranquillo ho avuto solo una fitta quando ho sentito il cazzo tutto dentro ma poi è stato troppo bello mentre andavi su giù- disse poi aggiunse -sono stata brava vero papà!- a quel punto la baciai ancora colmo d'amore verso di lei oltre l'affetto paterno -si sei stata brava bella di papà sei diventata donna,sei grande- le risposi stringendola a me poi -adesso stai buona,resta ferma papà deve fare una cosa- dolcemente scivolai fuori il cazzo dal canale osservando tra le sue cosce se ci fosse stata una emorrargia,per fortuna invece le colava fuori dalla figa il mio sperma con lievi tracce di sangue da non destare preoccupazioni feci un sospiro di sollievo -che c'è ...
    ... papi?- chiese ed io sereno -niente tutto a posto,andiamo in bagno adesso,vieni- mia figlia si alzò dal letto ormai ben sapeva che dopo l'amplesso per non macchiare le lenzuola doveva correre nel bagno a lavarsela e cosi fece mentre io notai piccole gocce di sperma nel lenzuolo,dovevo cancellarle e cosi feci,poi raggiunsi mia figlia che a cavallo del bidet si lavava ben bene la sorca -come va tesoro hai bruciori dentro?- le domandai -no papi solo un poco dolorante li dentro,però me la sento tutta larga- disse -be la prima volta è normale dopo l'amore,ora sai bene come si fa l'amore,ti è piaciuto?- risposi e lei senza scomporsi sapendo la realtà di quel che era avvenuto -si è stato bello papino abbiamo fatto l'amore vero?- -si bella di papà abbiamo scopato per la prima volta ed ora lo possiamo fare ogni volta che vuoi sei la mia ragazza- risposi ancora e vedendola nuda li a cavallo del bidet non mi resi conto che stavo di nuovo a cazzo eretto,lei invece notandolo mentre si sollevava dal bidet -se vuoi papi lo rifacciamo,guarda come sta dritto il cazzo mi vuole scopare ancora,perché no tanto ormai sono grande- lo disse in un modo tale che mi scatenai li nel bagno,ancora nudi -a si allora vieni qui puttanella- dissi,la presi e la spinsi al bordo della vasca da bagno e piegata cosi da star appoggiata con le mani alla vasca io da dietro ed alla pecorina la penetravo,scopavo di nuovo -papà che cazzo che porco senti so tutta allargata papà papà dai scopami papino mamma che bello papà mi ...
«12»