1. Desiderio Nero. Seconda Parte


    Data: 13/01/2021, Categorie: Tradimenti Autore: Falco66, Fonte: EroticiRacconti

    Arrivati al bar James con gentilezza fece accomodare Anna io ero ancora in piedi pensavo alle parole che mi aveva sussurrato. I miei pensieri furono distolti dalla voce di Anna “ Tesoro che fai non ti siedi? Hai qualche ripensamento ? Dai non è questo che volevi. Che tu ti sieda o no io ho deciso stasera voglio scoparmi James quindi decidi se vuoi essere presente o aspettare qui. Le sue parole furono un pugno nello stomaco ma quello che mi fece decidere fu il mio cazzo. Era duro come la pietra. James ci aveva lasciato dopo aver fatto sedere Anno per ordinare tre cognac quando ritorno al tavolo ci guardò e chiese se tutto andava bene. Anna rispose con un sorriso smagliante “ certo James tutto bene e credo che fra poco vada ancora meglio per tutti “ James la guardò stupito “ Per tutti? Cosa vuoi dire? Dai Amore perché non dici al nostro amico cosa desideriamo entrambi? Avevo la bocca secca ero emozionato sorseggiai il cognac mi avvicinai a James in modo da poter parlare sotto voce dicendo “ Senti James mia moglie è rimasta molto soddisfatta dai tuoi massaggi e se tu vuoi potresti venire in camera con noi per fargli un massaggio privato in più libertà? Lui ci guardò entrambi sorrise e secondo me non nuovo a quelle proposte disse “ Ad Anna piacciono i massaggi classici o particolari? Anna senza scomporsi rispose “ Massaggi particolari a cazzo duro caro James stasera il mio maritino vuole diventare cornuto e io lo accontento nella speranza che sia vero che gli uomini di colore siano ben forniti “ James sorrise “ tranquilla non rimarrai delusa e se sei abituata alle dimensioni degli Italiani mi sa che stasera ti farai male “ A quel punto mi alzai seguito da mia moglie dissi “ James noi andiamo in stanza spero di rivederti presto “ ci avviammo in ascensore quando entrammo presi il viso di Anna la baciai con passione e dissi “ non ti facevo così troia amore mi hai fatto venire un cazzo di maromo “. Lei sorrise “ Amore ora hai il cazzo di marmo fra poco avrai un bel paio di corna. Stasera sarò la puttana di James e tu ti dovrai accontentare della tua manina “ e rise di gusto. Arrivati d’avanti alla porta disse “ dai cornuto apri la porta e preparati e sappi che da stasera mi scopero’ chi voglio e tu non potrai dire nulla ormai hai fatto la tua scelta “ Dopo pochi minuti che eravamo nella stanza bussarono alla porta andai ad aprire emi trovai di fronte James mi saluto e senza aspettare il mio permesso entrò nella. Stanza si avvicinò ad Anna la saluto baciandogli la mano poi l’attivo a se è bacio Anna sulle labbra un bacio ardente che Anna ricambiava con passione vedevo le loro lingue che giocavano era pazzesco una vacanza rilassante si stava trasformando in quello che avevo sempre desiderato. Mentre la baciava comincio a stringere il culo con una mano mentre l’altra stringeva il seno . Le bocche si staccarono Anna ansimava eccitata da quelle mani sul corpo. Si James hai le mani d’oro mi stai facendo bagnare tutta . La mano dal culo si spostò d’avanti ...
«12»