1. Cronologia di un rapporto


    Data: 20/11/2020, Categorie: Prime Esperienze Autore: CoppiaSegretoSicilia, Fonte: Annunci69

    Leo e Pam erano sposati da molti anni ma il loro rapporto non si era raffreddato con il passare del tempo anzi, si era sotto molti aspetti rafforzato. Durante gli anni passati insieme, erano via via cessati i tabù che avvolgono una coppia che vive la sua sessualità in quella sfera che abitualmente viene definita “normale”. I primi desideri si manifestarono quando erano ancora giovani. Pam aveva avuto qualche problema fisico che l’aveva costretta a rivolgersi al loro medico. Lui durante la visita, fece spogliare Pam davanti a Leo che in quella circostanza non poteva dire nulla. Erano entrambi inermi alle palpate che il dottore dava a Pam con la scusa di fare una visita “approfondita”. La diagnosi fortunatamente non era per nulla grave. Tale motivo fu quello che liberò la mente da ogni preoccupazione e soprattutto da ogni tabù in Leo, che si era eccitato a vedere la sua bellissima donna, palpata senza ritegno da quel porco di dottore.
    
    Uscendo dallo studio, Leo cercò di portare il discorso sulla visita approfondita e sul piacere che gli aveva provocato. Pam andò su tutte le furie esclamando: “Sei un pazzo!”. I suoi tabù erano ancora troppo grandi per potere apprezzare lo stato di euforia in cui Leo fondamentalmente si trovava. Erano entrambi ancora troppo giovani ed immaturi sessualmente per poterne apprezzare i benefici. Leo non ne parlò più per molto tempo ma era un pensiero solamente assopito e non cancellato dalla sua mente.
    
    Pam era una donna bellissima per poterla avere da solo; era un desiderio da condividere a tutti i costi, un eccitazione mentale perenne che coinvolgeva tutti cinque i sensi.
    
    L’occasione si ripresentò dopo qualche anno. Leo aveva organizzato un’altra visita medica con un chirurgo estetico, con la scusa che il seno di Pam era un po’ sotto tono. Fu così che Pam si ritrovò nuovamente nuda davanti al porco di turno.
    
    Stavolta la cosa piacque anche a Pam. Quella sera scoparono come due conigli memori delle carezze date dal chirurgo estetico sui seni e sulle larghe areole mentre diceva: “Si, effettivamente potremmo intervenire, lo alzeremmo così, lo riempiremmo più su, ….!”.
    
    Quello fu un periodo di fantasie continue che stimolavano la mente con conseguenze facilmente immaginabili anche sul corpo. Le fantasie si sa, sono irrefrenabili. Fu così che scoprirono gli annunci sui giornali in un epoca in cui internet era in dotazione solo agli USA.
    
    Vendesi Fiat Panda buone condizioni….. Cercasi falegname per avviata azienda……. Regalasi cuccioli a veri amanti degli animali……. Maschio ben dotato offresi a coppie o singole. Telefonare allo….. Gli occhi di entrambi caddero inesorabilmente su questo annuncio, si guardarono negli occhi e un lampo di complicità scoccò immediato. Leo configurò il telefonino in modo da non fare vedere il proprio numero, compose il numero scritto sul giornale e passò il telefono a Pam. Due, tre squilli e Leo intuì che qualcuno dall’altro lato aveva risposto: “Pronto? Ciao, come ti chiami? Abbiamo ...
«12»