1. Pisciarella infrenabile: dai blog del web 1


    Data: 17/10/2020, Categorie: Erotici Racconti Autore: robertino48, Fonte: RaccontiMilu

    ... incontinente, …”
    
    Giulia: “Ale, quando arriviamo a casa hai un pannolino da prestarmi?? …., mi sono stufata di pisciarmi sempre addosso, da quando è nata Alice la mia vescica non è mai più tornata come prima ed ora mi basta niente per cominciare a gocciolare, ….”
    
    Alessandra: “Giulia, ti do il pannolino solo se tu mi presti un paio di calze e una gonna, …”
    
    la sorpresa di essere sexy in pannolino
    
    Saranno stati 8 o 9 mesi dopo la mia prima gravidanza, stavo quasi per rientrare in forma ed era appena finita l’estate quindi era ancora molto abbronzata, purtroppo però non avevo ancora imparato a gestire l’incontinenza.
    
    Io all’epoca avevo appena compiuto 29 anni ed ero sempre stata una donna sexy, ma con il pannolino, anche se ero tirata a lucido mi sentivo una bambina impacciata.
    
    Erano ormai circa 2 ore che il vernissage che era cominciato, io avevo fatto quattro chiacchiere con diversi gruppi di amiche e amici e sinceramente avevo bevuto un po’ troppo, …., mi sentivo molto allegra, …., mi appoggio con la schiena ad una colonna ed allargo leggermente le gambe, …., indossavo un vestitino nero a tubino con una cintura verde in vita, collant 60 Den. neri coprenti e décolleté verdi a tacco alto, …., all’improvviso sento una fitta alla vescica e la pipì che mi esplode violentemente nel pannolino, …., non faccio nemmeno in tempo a muovere un muscolo che il flusso stava uscendo violento ed incontrollabile, …. sentivo la pipi rimbalzare nel pannolino prima di venire assorbita, …., stavo continuando a farmela sotto senza riuscire più a fermarmi quando vedo un bellissimo ragazzo avvicinarsi a me, …. mi raddrizzo, stringo leggermente le gambe e sorrido, senza però riuscire a fermare la pipì che continua ad uscirmi violenta, …., lui arriva ad un metro da me e si presenta, io però ero così bloccata dalla pipì che per alcuni secondi sono rimasta bloccata, poi finalmente il flusso si è fermato , ….. ricordo benissimo che mentre mi muovevo in avanti per porgergli la mano ho sentito le collant spingere il pannolino contro il mio inguine, e poi lui invitandomi a bere mi ha educatamente, me maliziosamente, accompagnato aprendomi la strada e appoggiandomi una mano sul sedere, .. 
«12»