1. Paola, aspirante zoccola……preparati….


    Data: 17/10/2020, Categorie: Autoerotismo Etero Sensazioni Autore: Vecchiobambino, Fonte: RaccontiMilu

    ... il tuo culo e sento i colpi che il cazzo dà nella fica nel canale adiacente”..tu mi chiedi di non smettere”urli che ti piace’.che vuoi essere sfondata in tutti i buchi’perché sei porca”.
    
    Basta Paola, ti dico’..e sfilo l’uccello dalla fica’.me lo ritrovo fradicio e le gocce dei tuoi umori mi scorrono lungo tutta l’asta fino a gocciolare dalle palle”ti vengo davanti al viso e subito te lo pianto in gola”’assaggia il sapore della tua fica’ ti dico e tu obbedisci e cominci a leccare cazzo e palle, a ingoiarlo, a farlo uscire fuori dalla bocca e a rileccarlo”’.. Mi gocciola’non capisco più se &egrave la tua sborra, la saliva’..mi scivola da tanto che &egrave viscido”
    
    Torno dietro di te che sei sempre a 4 zampe e comincio a leccarti il buco del culo che &egrave rimasto dilatato”lo riempio di saliva, lecco ancora, ci metto due dita che scivolano dentro subito”&egrave pronto’..mi alzo e ci appoggio la punta del cazzo”. Tu dici ‘No Giovanni”..non l’ho mai fatto’.mi fai male’..io esito, ma spingo leggermente”la cappella entra tutta senza sforzo”il buco del tuo culo mi stringe il cazzo’..ti chiedo ‘Paola che faccio?”.tu mi rispondi ‘continua’non smettere’..”..metto ancora saliva e ti chiedo di rilassarti’..lo fai e il buco subito si allarga e me entra ancora un pezzo”tu urli non di dolore, ma di godimento’..mi dici ‘ancora, ancora”’io comincio a muovermi piano’..ho la sensazione che mi aspiri l’uccello’..il buco si allarga sempre di più e il pisello va sempre più in profondità”’.ad un tratto sento che sono arrivato in fondo’.ho le palle che mi sbattono sulla fica”l’asta del pene non si vede più’.&egrave tutta dentro’.. Vedo che ti mordi le labbra, cominci a muovere il culo avanti e indietro, vuoi essere inculata”.le tue mani vanno al clitoride e cominci a tormentarlo” Mi guardo nelle specchio e la scena &egrave da impazzire’..ce l’ho profondamente piantato nel culo mentre tu ti masturbi selvaggiamente”.un ghigno di piacere ti sconvolge il viso”non ti trattieni’..vieni di nuovo con un urlo”gridi ‘come mi piace il cazzo nel culo”&egrave bellissimo’.’ . Mi cogli di sprovvista’volevo farti durare ancora un po”’..anche io sono quasi venuto’..mi sono eccitato come una bestia”mi tengo perch&egrave voglio la tua bocca”.
    
    Approfitto che stai venendo e sei ancora quasi stordita”’.hai alimentato il maiale che &egrave in me, mi sento ancora più porco”sfilo il cazzo dal culo e rapidamente cerco la tua bocca’..tu la apri automaticamente’. Io ti dico ‘senti come &egrave buono il sapore del tuo culo’ e comincio a chiavarti in bocca”.tu sei come in trance, hai goduto tantissimo, mi fai fare tutto, quasi non ti rendi conto”.io sto arrivando ormai’.l’eccitazione &egrave stata troppa anche per me’.. Ti afferro per le orecchie e muovo la tua testa avanti e indietro”non ne posso più e sento che l’orgasmo sta arrivando’.mi fermo’ti faccio aprire la bocca e stringo il cazzo davanti alla tua bocca aperta”.alzi gli occhi e mi guardi’..mi chiedi cosa aspetto’..e in ...