1. Derby di ritorno


    Data: 15/10/2020, Categorie: Sesso di Gruppo Autore: 36degrees, Fonte: RaccontiMilu

    Pochi mesi dopo la scommessa fatta su quel derby che sancì la mia umiliazione mi trovai ad accettare un’altra proposta lavorativa che mi portò a perdere i contatti con Andrea e Roberto; fu così che rapidamente passammo dall’essere colleghi allo scambiarci quattro chiacchiere ogni tanto su whatsapp per sapere come andavano le cose fino a perdere definitivamente i contatti.
    
    Questo fino a poche settimane fa quando, decisa a prendere la mia rivincita, mi tornò in mente l’idea di una nuova scommessa, a tre anni di distanza da quella indimenticabile serata.
    
    Il mio Milan si presenterà infatti domenica prossima al cospetto dei nerazzurri giocandosela quantomeno alla pari, anzi decisamente più in forma rispetto ad un’Inter in crisi e non ho paura a dire che i rossoneri sono decisamente i favoriti per la vittoria del derby di ritorno.
    
    Insomma, ci sono tutti i presupposti, oltre che per una vittoria della mia squadra, per consumare la mia rivincita.
    
    Un paio di settimane fa chiamai Eleonora chiedendole se le andava di vedere insieme la partita, ma purtroppo proprio il prossimo weekend ha un compleanno in famiglia da cui non può proprio liberarsi.
    
    Delusa, pensai che mi sarebbe toccato rinunciare alla mia idea.
    
    Poco dopo però mi venne in mente di chiamare un’altra mia amica, Denise, tifosa milanista sfegatata come me e forse anche di più; Denise, inoltre, è per carattere molto più idonea alla situazione in cui la volevo trascinare.
    
    Volevo infatti che partecipasse attivamente anche lei alla scommessa; mi sarei sentita decisamente meno in imbarazzo in caso di una nuova malaugurata sconfitta e di fronte a tutto ciò che ne sarebbe conseguito.
    
    In caso di vittoria della nostra squadra invece festeggiare in due sarebbe stato decisamente più eccitante.
    
    Eleonora era di carattere molto più timida e convincerla a prendere parte come protagonista ad una scommessa del genere sarebbe stata una impresa impossibile.
    
    Denise invece era molto più disinibita e non si era mai fatta problemi a esternare le sue emozioni; peraltro era anche single, cosa da non sottovalutare visto la piega che avrebbero sicuramente preso gli eventi.
    
    Denise rispose al mio invito dicendo che le avrebbe fatto piacere vedermi visto che non ci vedevamo da qualche settimana e che sarebbe venuta volentieri.
    
    Inizialmente non le dissi niente di ciò che avevo in mente, della scommessa e del fatto che c’era la probabilità che venisse anche nel senso erotico del termine.
    
    Lasciai passare qualche giorno, quindi una sera la chiamai al telefono per organizzarci e le dissi che avrei chiamato anche due amici, se non le dispiaceva.
    
    Denise rispose che non c’era nessun tipo di problema per lei, anzi mi chiese se erano carini e se ci avevo già fatto qualcosa; ‘eh…sapessi!’, risposi io.
    
    Lei curiosa mi chiese di entrare nei dettagli, così le dissi che era una storia lunga da raccontare per telefono e le proposi di vederci una sera a casa mia così gliene avrei parlato.
    
    La sera ...
«1234...»