1. Sorellina maialina


    Data: 13/10/2020, Categorie: Incesti Sesso di Gruppo Autore: Parry_Hotter, Fonte: RaccontiMilu

    Arrivo a casa. Ho 19 anni e sto ancora studiando. Sono a medicina, una delle università più difficili. Ho preso la patente un anno fa. Vado in palestra da 4 anni, 3 volte alla settimana. Sono stufo di pgni giornata.
    
    Ma oggi &egrave diverso, me lo sento: l’aria frizzantina, il sole, la gran figa con quel bel culettino che mi ha attreversato la strada… Tutto dice he sarà tutto sommato un bel pomeriggio. Mi lavo le mani e pranzo alla veloce, con il buon BigMac che mia sorella Nicole mi ha comperato. Lo brucio in due secondi sulla ciclette e mi corico per rilassarmi. Mi sparo la musica nelle orecchie e mi addormento.
    
    Faccio un sogno. Siamo e io e la Nichi che parliamo. Lei da sotto il tavolo mi afferra il cazzo e me lo succhia. Poi le sborro in faccia. Mi sveglio. Ho ancora il cazzo in mano, con la sborra che mi cola, ma per fortuna della Nicole non ce n&egrave l’ombra. Sollievo. Poi di scatto mi giro. Serro la porta a chiave e mi guardo: sul collo ho un gran succhiotto rosso… Mi spavento, mi metto la sciarpa, scendo. La Nichi &egrave in bagno. Oddio, penso. Cosa starà facendo? Guardo attentamente dalla serratura… Prima non vedo nulla, solo il lavandino. Poi vedo una sua gamba. Fantastica. Bella, magrina, lunga, rosina. Poi il culo. Eccezionale. Un culettino rosa pronto da schiaffeggiare mi si presentò davanti agli occhi. Bello, sobbalzante, ben diviso dalla piega del sederino. Poi si volta. Per poco non sborro sulla porta quando le vedo la figa. Bella piena, lucida, depilata, rosa, gonfia: la figa da sogno. Scappo in camera, chiudo la porta, sborro come un cane su un antilope. Immagino mia sorella che mi tromba voluttuosamente e mi addormento ancora.
    
    Cazzo che bel culo che ha, penso. E via cn una sega. Ma mi fermo: basta seghe, ho una figa in casa, la voglio. Mi presento in salotto con solo le braghe, per mostrare i miei sviluppati pettorali abbronzati. Ma lo spettacolo che mi si para davanti &egrave incredibile. Lei &egrave sdraiata a culo in aria sul divano con gli shorts che le scoprono le chiappette. Uno spettacolo. Mozzafiato. 
«1»