1. La svolta


    Data: 18/09/2020, Categorie: scambio di coppia Autore: Carlo63, Fonte: EroticiRacconti

    LA SVOLTA
    
    (IO E MIA MOGLIE ANNA (INCONTRO CON HELGA E SANDRO) – 1^ PARTE)
    
    Io ed anna siamo sposati da 30 anni circa. Ci siamo conosciuti giovanissimi praticamente siamo cresciuti insieme essendocvi messi insieme all’età di 17 anni. Lei è sempre stata una bellissima ragazza allora, una bellissima femmina oggi che ne ha 55. Il nostro matrimonio come quasi tutte le coppie, ha subito momenti alti e bassi ma tutto sommato, è una zattera molto forte che riesce stare sempre bene a galla. L’intesa sessule, come avete potuto leggere dalle altre mie testimonianze, è sempre stata abbastanza buona..anzi, direi ottima ma con il passare del tempo, credo di aver consumato tutte le risorse innovative da poter attuare nelle mura domestiche, motivo per cui, abbiamo subito un po di calo del desiderio tanto da innescare in me, la curiosità della bisessualità ed in anna, sospetto, il dedicarsi a frequenti attenzioni solitarie con i toys che nel corso della nostra vita matrimoniale, hanno accompagnato le nostre serate di sesso. Dico questo perché, piu’ di una volta ho notato la divresa posizione con cui i vibratori venivano riposti nel nostro nascondiglio e la cosa puo’ spiegarsi soltanto se essi vengono prelevati. Essendo il nascondiglio ubicato in una rientranza ubicata fuori al balcone di casa all’interno della quale ci sono le chiavi della centralina dei termosifoni, opportunamente chiusa da sempre con un catenaccio del quale solo io e anna abbiamo le chiavi, solo io ed anna possiamo aprirla. I toys, sono custoditi in una borsetta rigida tipo micro 24 ore, proprio la custodia dei toys ed io varie volte li ho posizionati in maniera tale da potermene accorgere se prelevati. La verifica da me fatta, mi ha fatto chiaramente capire che la mia mogliettina, quando è sola ed arrapata, profittando della poca presenza dei ragazzi a casa, va a prelevare i cazzoni di gomma e si fa delle piacevoli e solitarie scopate sognando chissà quali situazioni forti e quali tori se la ingroppano spudoratamente alla faccia mia. Aver scoperto questo particolare intimo di mia moglie non mi ha mai preoccupato o ingelosito..anzi, mi eccitava profondamente ed ogni volta che avevo la conferma che li avesse usati, la sera me la chiavavo in modo selvaggio e soddisfacente. Di recente, tra le fantasie verbali che ci scambiavamo durante le nostre scopate, c’era quella di trovarci insieme in una dark room di un club insieme ad altre coppie facendo fantasie invredibili di accoppiamenti bestiali con tutte e con tutti e la cosa ci arrapava non poco. Una sera, mentre scopavamo con lei sopra di me…un po alticci per aver gustato il solito limoncello freddo condito da un bel porno a tema cuckold amatoriale, le chiesi se se la sentiva di andarci a fare un giro in uno di quei posti che abitava ormai da tempo nella nostra fantasia in modo di verificare se le occasioni avrebbero sortito gli effetti che spesso sognavamo. Anna fu molto incuriosita della cosa, mi tempesto di domande, di dubbi e di timori, ...
«1234...7»