1. Bull: La Prima Esperienza


    Data: 16/09/2020, Categorie: Cuckold Sensazioni Sesso di Gruppo Autore: -Andreami-, Fonte: RaccontiMilu

    Ho conosciuto Martina grazie a un programma di video chat. Una sera che non sapevo cosa fare e ho cominciato a scandagliare la rete in cerca di chat con donne straniere. Tanto per fare due chiacchiere e perché no, una sega in compagnia. Dall’Olanda &egrave spuntata Martina.
    
    Martina era timida. Martina era curiosa. Martina era facilmente eccitabile. Martina si bagnava a ogni racconto delle mie fantasie. Martina ha portato il gioco virtuale a livelli mai raggiunti con altre donne. Martina era, e lo &egrave tuttora, sposata. Martina &egrave italiana. Martina aveva quarantacinque anni, mora, bel fisico, tette nella norma, labbra carnose, un figlio grande. Io avevo trent’anni, single e tanta voglia.
    
    Per mesi ci siamo scambiati messaggi, mail, fotografie e video. Il marito Klaus, olandese, quarantotto anni, pancetta da birra, non sapeva nulla. O meglio, non sapeva, ma immaginava. Da un giorno all’altro la timida Martina gli chiedeva di fotografarla, filmarla, depilarla. Lo portava nei parchi a farsi fotografare con addosso solo piccoli perizomi. Si era regalata un dildo viola, per aumentare la piccantezza del loro menage.
    
    Klaus non vedeva oltre il suo naso. Non voleva vedere. La situazione portava benefici a tutti. Non sapeva che le richieste di Martina nascevano da miei ordini.
    
    Ma un giorno Klaus ha scoperto che Martina mi mandava foto e video. Ha scoperto che si filmava mentre si masturbava con il dildo nel culo, pettinata con le treccine e indossando scarpe con il tacco alto, come piaceva a me. Ha scoperto che si faceva foto alla fica completamente depilata e aperta, per inviarle a me. Ha scoperto che si masturbava e si leccava le dita facendomi sapere che gusto aveva la sua fica.
    
    Klaus si &egrave incazzato!
    
    E anche molto!
    
    Per alcuni giorni c’&egrave stato un silenzio spettrale. Poi Martina mi ha scritto. Tutto bene, a Klaus era passata e anzi, confidandosi, ha scoperto che il sapere sua moglie desiderata lo eccitava. E il fatto che fosse diventata disinibita lo portava a voler sperimentare cose nuove.
    
    Fu così che un giorno di giugno mi chiama Martina.
    
    ‘Ciao! Ti devo dire subito una cosa’
    
    ‘Dimmi’
    
    ‘Quest’estate veniamo in vacanza in un campeggio sul Lago di Garda’
    
    ‘Ma dai! Mi prendi in giro?’
    
    ‘No, no’ &egrave una decisione che abbiamo preso insieme con Klaus’
    
    Non ci potevo credere, finalmente avrei incontrato dal vivo la mia amante virtuale.
    
    ‘Ti vogliamo conoscere dal vivo!’
    
    ‘Volete?’ non capivo.
    
    ‘Sì, anche Klaus ti vuole conoscere’
    
    ‘Non sarà pericoloso?’
    
    ‘Ma no’ rideva ‘quando scopiamo ti nominiamo spesso nelle nostre fantasie. &egrave il momento di renderle vere. Se lo vuoi’
    
    ‘E me lo chiedi? Certo che lo voglio’
    
    Sono passati due mesi. Agosto. Caldo e appiccicoso. Nel frattempo i giochi virtuali sono continuati, senza Klaus.
    
    Oggi &egrave il gran giorno. Il cuore mi batte all’impazzata. L’idea &egrave di trovarsi per una pizza, poi chissà. Ma la fantasia &egrave al galoppo.
    
    Arrivo ...
«1234»