1. La nostra prima crociera.


    Data: 09/09/2020, Categorie: Anale Hardcore, Voyeur Autore: syssy2000, Fonte: xHamster

    Era tanto tempo che avevamo deciso di fare una vacanza diversa. Non era mai capitata l’occasione, però. Mettendo da parte un paio di euro al giorno ho recimolato un bella cifrà in un anno di risparmi e cosi ho comprato du biglietti per una crociera sul Mediterraneo. Ho colto l’opportunità e Volevo che il viaggio sembrasse il più possibile quel viaggio di nozze che non avevamo fatto con mia moglie……frà due giorni saremmo dovuti partire.
    
    E’ stato così che al porto, in procinto di salire sulla nave abbiamo visto salire Pino il suo ex datore di lavoro ed ex amante ,le ho detto che le davo il permesso di scoparselò quando e quanto voleva e di togliersi qualsiasi sfiziò. Non se l’aspettava ed è rimasta a fissarmi con la bocca aperta come per capire se stavo scherzando oppure no, ma ha capito che ero serio dalla mia espressione. Ho posto una sola condizione: sapere prima l’evoluzione delle cose. Dopo un pò si è ripresa ed ha accettato la mia proposta.
    
    La cabina era piacevole, non certo quella da film, ma comunque vivibile. Sembrava anche abbastanza insonorizzata e se non fosse stato per l’altezza del soffitto e per il panorama che si vedeva dai vetri, non si avrebbe avuto la certezza di essere su una nave, piuttosto che il altro ambiente. La giornata è proseguita bene; lo staff era eccellente ed era impossibile annoiarsi, sembrava che se non ti vedevano sorridere, ti trascinassero nei giochi a forza ed eri quasi obbligato a divertirti. La sera dopo cena abbiamo voluto prenderci un po’ di relax dalla giornata frenetica e ci siamo recati nel salone da ballo. Io e mia moglie non siamo capaci, se non qualche lento e dove non ci sia da spostarsi troppo; restavamo nel nostro metro quadrato, accennando qualche leggero avanti e indietro ogni tanto, ma stare vicini ci bastava. Almeno fino a quando Pino che sembrava essersi materializzato lì vicino a noi, mi ha cortesemente chiesto se poteva ballare con mia moglie. Date le nostre capacità sono rimasto meravigliato e, mentre guardavo il volto di mia moglie che cercava scuse per negarsi, In un attimo un no, quasi forse, è diventato un sì. Per la cortesia dimostrata nel chiedere il permesso di ballare con mia moglie, mi sono visto costretto, non avendo lei negato, a cedere il posto e sono tornato al nostro tavolo. Ho seguito così le evoluzioni che mia moglie riusciva a fare, guidata dalla capacità, notevole direi, di pino che la guidava in passi che io avevo visto solo in rare occasioni. Sulle prime sembrava rigida, ma ho visto che parlottavano, lui sorridente, lei con aria di scuse e via via si è fatta più sciolta e si lanciava in qualche passo che lui la guidava a fare.
    
    Poi la musica è cambiata ed hanno suonato musica caraibica. Ho pensato che a quel punto mia moglie sarebbe tornata a sedere, conoscendo le sue capacità. Invece ho visto che era attaccata con il suo bacino a quello del compagno di ballo. Anche in questa specialità era decisamente capace di muoversi,lui ha fatto scivolare una mano sul fondo ...
«1234...»