1. La figlia della vicina -Lezioni di musica del Pro


    Data: 24/08/2020, Categorie: Feticismo Autore: carlocaldo, Fonte: xHamster

    Mi occupo di musica da molti anni, è la mia principale attività. La Donatella, vicina di casa, mi disse che aveva una figlia di 26 anni con uno voce straordinaria e voleva farmela conoscere. Incrociavo la creatura spesso sulle scale. Una ragazza carina ma non appariscente. Capelli rossi, viso dolce, con un corpo sempre coperto da felpe o Jeans . Non era un corpo ben visibile. Alla riunione di condominio Donatella volle per forza mostrarmi le foto delle serate della figlia nella segue di paese. Io ero veramente nervoso visto che insisteva molto e visto che io non lavoro nel liscio, benché spesse volte le cantanti sono veramente sexy , sempre con le gambe di fuori ( adoro ), minigonna , seni procaci e trucco la Top. Durante un intervento del dirimpettaio alla riunione, mi si avvicina e mi dice " guarda mia figlia". Non volevo crederci. Una donna trasformata. Le avevano s**ttato le foto su un palco in maniera professionale, quindi i dettagli erano chiari. Due gambe da urlo , un po' massicce come piacciono a me, una caviglia molto fine . Il tacco sarà stato un 12 tranquillamente, di colore rosso fuoco con dei laccetti stile "schiavetta" che abbracciavano i polpacci. La ragazza aveva calze nere e una minigonna che in uno s**tto mentre danzava , mostrava chiaramente che aveva autoreggenti. Il corpo racchiudeva una camicetta semitrasparente che accoglieva due seni enormi. Trucco fortissimo e un rossetto molto forte. In ogni sua espressione c'era un atteggiamento sexy con la classica bocca socchiusa che simula un bacio o una prestazione orale. La mamma si accorse che il mio viso cambio' colore e rise dicendomi:" voglio che la conosci, perché tu che lavori nella musica puoi trovarle ingaggi". Il fatto di non trovarle ingaggi era scontato, ma il fatto di vederla era eccitante. Il giorno seguente incontrai tutte e due sulle scale e ci presentammo in compagni sempre di Donatella. "Questo è il Signore che fa la musica" disse con uno spiccato accento calabrese. " Devi andare da Andrea quanto prima così' parlate". Mi disse poi che la figlia voleva "imparare alla musica" sapendo bene che ho studiato per anni questa disciplina. Decisi di andare all'attacco invitandola la sera da me a casa per parlare. Essendo single e casinaro impiegai due ore per mettere a posto casa. Pensavo, mentre passavo l'aspirapolvere, a quelle foto e avevo improvvise erezioni.La donna di oggi ha perso quello stile sensuale che io adoro e cha appartiene ai sogni della mia infanzia. La mia prima masturbazione fu a 16 anni guardando di notte un film di Carmen Russo. Ero veramente eccitato, anche se consapevole che si trattava solo di un sogno. Facemmo un primo incontro e fui deluso dal suo look visto che aveva solo Jeans e felpa. La solita che vedevo sulle scale. Niente trucco. Parlammo a lungo in maniera distaccata e "erezioni Zero". Cercavo di trovare qualcosa di sexy in lei ma...niente. Finalmente suono' il campanello ed era la madre che la veniva a prendere. " Visto che vuoi imparare ...
«1234»